Evento di Italia Cibum a Salina per la catena inglese Franco Manca

Franco Manca festeggia il primo anno a Salina, unica sede italiana.

Due giorni di festa, allegra e condivisa come erano una volta le celebrazioni nei piccoli paesi italiani dove tutti erano coinvolti e ci si ritrovava in piazza a bere un bicchiere di vino e mangiare insieme del cibo genuino. Questa è stata l’idea alla base di Festa in Piazza, la manifestazione organizzata a Salina il 30 giugno e il 1 luglio da Italia Cibum per festeggiare il primo anniversario dell’apertura italiana di Franco Manca, la celebre catena di pizzerie londinesi che ha scelto proprio l’isola siciliana come unica sede nel nostro paese.

“Ho scelto Salina perché me ne sono innamorato anni fa, quando stavo cercando il cappero perfetto per le mie pizze. È un’isola produttiva, con una popolazione attiva e una biodiversità incredibile” – afferma Giuseppe Mascoli, inventore e proprietario della catena Franco Manca.

Italia Cibum sta conquistando sempre più spazio nell’organizzazione di eventi a tema food e si propone di diventare un vero e proprio punto di riferimento nella comunicazione e negli eventi incentrati sull’enogastronomia.

Main sponsor dell’evento a Salina è stata Ferrarelle, protagonista non solo con l’offerta delle acque minerali in bottiglia del gruppo Ferrarelle SpA, ma anche come ingrediente degli impasti proposti per la serata, grazie alle sue bollicine certificate 100% effervescenti naturali e al suo buon contenuto di bicarbonato che impreziosiscono la lievitazione.

Oltre alle pizze realizzate dai pizzaioli di Franco Manca ci sono state quelle di Ciro Oliva che a Napoli, con il locale di famiglia Concettina ai Tre Santi, ha fatto diventare il popolare rione Sanità una meta gastronomica in grande fermento.
Anche Martina Caruso, giovane e apprezzatissima chef del Signum – il ristorante 1 stella Michelin dell’omonimo hotel di Salina – ha proposto una pizza: l’Eoliana, ispirata alla tipica insalata isolana e condita con pomodori del Piennolo, patate in sfoglia, cipolle rosse, mozzarella, olive nere di Nocellara del Belice e menta fresca, creata per Franco Manca in occasione dei 10 anni di attività.

A sfornare pani e panini c’erano due grandi maestri panificatori: Francesco Arena da Messina – dove lavora al panificio di famiglia Masino Arena – che per l’occasione ha creato il panino gourmet Nebrodi-Eolie in più morsi a base di farina di grani antichi siciliani (russello) con porchetta di Suino Nero dei Nebrodi, cipolla caramellata, foglie di capperi di Salina e salse, e Davide Longoni dell’omonimo panificio di Milano, che ha portato sull’isola un pane di grani antichi siciliani ripieno di panzanella con verdure degli orti di Salina.

IC Projects ha presentato Principessa di Motor Power Company a Identità Golose

IC Projects, l’agenzia di marketing e comunicazione del Gruppo Italia Cibum SpA, ha partecipato a Identità Golose, congresso internazionale di cucina e pasticceria d’autore, al fianco di Motor Power Company che ha presentato al pubblico la rivoluzionaria macchina mantecatrice Principessa.

Identità Golose si è svolta al MiCo di Milano, dal 3 al 5 marzo con grandi chef, pasticceri e maestri del settore che si sono confrontati sul tema del Fattore Umano nella ristorazione. Giunto quest’anno alla 14a edizione, il congresso si è preposto l’obiettivo di riportare l’uomo-chef con le sue relazioni, le sue idee, i suoi ricordi, al centro del progetto. Quattro le sale in cui si sono susseguiti gli interventi e gli show cooking di oltre 120 ospiti, prevenienti da Italia, Regno Unito, Spagna, Francia, Danimarca, Stati Uniti, Perù, Thailandia e Brasile.

IC Projects, ha scelto di raccontare le innovative caratteristiche delle macchine mantecatrici di Motor Power Company attraverso un fitto calendario di laboratori, incontri ed eventi con chef, gelatieri ed esperti.

La serata di sabato 3 marzo, in particolare, ha visto un grande debutto del gelato nell’Auditorium di Identità Golose. Davanti agli occhi di un foltissimo pubblico, sul palco, lo chef Moreno Cedroni e il gelatiere Paolo Brunelli hanno dato vita ad un incontro di cultura e di sapori in cui il dolce, l’amaro, il salato e l’acido si sono fusi in un piatto innovativo con al centro il gelato.

Identità Golose ha inoltre ospitato sul palco della Sala 1 Blu, Identità Gelato una serie di incontri in cui il “dolce freddo” è stato esaltato in tutte le sue forme dalla macchina Principessa.

Si sono avvicendati Stefano Guizzetti con Giovanni Ricciardella, Giovanna Musumeci e Gianfrancesco Cutelli, Osvaldo Palermo, Paolo Brunelli, Dario Rossi e lo chef Moreno Cedroni.

I laboratori si sono svolti invece nello Spazio Motor Power Company, appositamente allestito da IC Projects a cura di: Roberto LobranoAntonio Mezzalira, Rino Panetti, Luca Pannozzo, Stefano Ferrara, Ida di Biaggio, Giovanna Musumeci, Renato Trabalza, Carlo Catani e Fabrizio Mantovani, Moreno Cedroni, Paolo Brunelli, Lucia Sapia, Francesco Cassarino Davide Gnocchi.

Principessa di Motor Power Company è in assoluto la prima macchina mantecatrice ad impiegare la tecnologia direct drive sul sistema di agitazione che permette l’eliminazione della catena cinematica, consente altissime prestazioni, aumenta la versatilità di movimento e dimezza i consumi energetici. La nuova tecnologia utilizzata ha permesso di uscire dagli standard già presenti sul mercato dei mantecatori da gelato.

 


 

Photo Credits: Carlo Casella – Da “Gelateria per tutte le stagioni” (P. Brunelli)

Italia Cibum al Sigep di Rimini con Gelatieri per il Gelato

Dal 20 al 24 gennaio, a Rimini ha avuto luogo il Sigep, salone internazionale dei settori della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. Opportunità unica per scoprire tendenze ed innovazioni delle 4 filiere in quanto a materie prime, ingredienti, impianti e attrezzature, arredamento e servizi.

(altro…)

Italia Cibum business portfolio