Spazio Niko Romito è aperto!

Spazio Niko Romito di Roma ha aperto al pubblico nel quartiere Pinciano-Parioli, in Piazza Verdi.

È un locale multifunzionale, questo, il cui progetto di evoluzione del format è nato dall’incontro dello Chef 3 Stelle Michelin Niko Romito con Italia Cibum SpA. (vedi qui)

Abbina infatti al Ristorante – con un’offerta gastronomica allineata a quella degli altri Spazio di Milano e Rivisondoli – il nuovo Spazio Pane Caffè, un luogo informale, da vivere tutto il giorno, ideale per un aperitivo o fare merenda, dove acquistare una forma di pane o un’insalata da asporto.

Il progetto di internazionalizzazione del format, che prevede la realizzazione di 8 ristoranti in 5 anni, con un investimento di circa 20 milioni di euro, presenta uno dei più ambiziosi programmi di sviluppo del settore in grado di ampliare e innovare ancora di più i modelli imprenditoriali di successo della cucina di qualità nel mondo.

Spazio Niko Romito Roma è fisicamente diviso in due aree: un corridoio collega il ristorante, che avrà un’offerta gastronomica allineata a quella degli altri Spazio, a una seconda zona, Spazio Pane Caffè, un locale veloce, divertente, informale da vivere tutto il giorno.

Spazio Pane Caffè introduce un modello ristorativo nuovo che risponde al costante mutare delle modalità di fruizione dell’esperienza gastronomica. Un concetto di tavola calda “evoluta” dove il pane è protagonista assoluto e rappresenta il fulcro del menù, declinandosi in una serie di creazioni che racchiudono la semplicità della tradizione interpretata da Niko Romito.

La superficie complessiva di Spazio Niko Romito Roma è di 450 metri quadri divisi nelle due aree: il ristorante e il caffè, affacciati rispettivamente su via Guido D’Arezzo e su Piazza Verdi.

La sala del ristorante ha circa 80 coperti, con un tavolo sociale e la grande cucina a vista dove è anche possibile mangiare al bancone, osservando la brigata al lavoro. Spazio Pane Caffè ha un bancone centrale dove sedersi a mangiare oppure ordinare specialità da asporto e più di 30 coperti.
Anche qui, il laboratorio cucina è rigorosamente a vista.

www.spazionikoromito.com

Italia Cibum al Sigep di Rimini con Gelatieri per il Gelato

Dal 20 al 24 gennaio, a Rimini ha avuto luogo il Sigep, salone internazionale dei settori della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. Opportunità unica per scoprire tendenze ed innovazioni delle 4 filiere in quanto a materie prime, ingredienti, impianti e attrezzature, arredamento e servizi.

(altro…)

Buon Anno del Cibo Italiano a tutti!

Il 2018 è l’Anno del Cibo Italiano. A volerlo fortemente, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e il MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), tramite i Ministri Martina e Franceschini.

(altro…)

Gualtiero Marchesi: il cuoco e la terra

Un modo per ricordare con grande rispetto Gualtiero Marchesi, scomparso in questi giorni, è non tanto attraverso la sua eredità culinaria sulla quale si susseguono articoli e commenti e sulla quale ci sarebbe ben poco da aggiungere al già scritto, quanto attraverso il suo pensiero, partendo magari dal decalogo con il quale ha delineato la professione di cuoco.

(altro…)

Natale 2017 in Italia: la qualità del cibo in aumento a tavola e sotto l’albero

Secondo le ricerche della Coldiretti, realizzate sulla base dei dati Deloitte, relative al primo weekend di shopping natalizio, 7 italiani su 10 concentrano nel mese di dicembre la spesa per Natale; per il 2017, gli acquisti comporteranno in media una spesa complessiva di 528 euro per famiglia, in aumento rispetto allo scorso anno del 4,4%.

(altro…)

Italia Cibum business portfolio