Food e tendenze: la Rete è il palcoscenico dei foodies

L’universo del Food e quello dei Social Network sono ormai uniti da un profondo legame. L’interesse mediatico di TV ed editoria rivolto al segmento food ha trovato negli anni vasto seguito nel pubblico più variegato, portando sempre più spettatori e lettori ad entrare nei panni dello Chef casalingo.

Tendenza del momento, unitamente all’uso massiccio di smartphone e Social Network, è la condivisione di contenuti visual legati al cibo. Non solo foto, dunque, ma anche video e infografiche, le nuove Insta Stories, i post di Snapchat, gli stati Facebook e quelli WhatsApp hanno molto frequentemente un protagonista comune. Da sempre motivo di socialità e momento di convivialità, elemento tipico delle relazioni sociali, ora il food si aggiorna e diventa digital, scalando le classifiche dei Top Topics di Twitter così come quelle degli hashtag più utilizzati su Instagram. Nel momento in cui si scrive sono 247.151.173 tali post etichettati come relativi al food, numero, come tutti quelli relativi ai social, costantemente crescente. Non solo i food blogger riconosciuti come tali, dunque, ma milioni di utenti foodie, da ogni parte del mondo, pubblicano ogni minuto contenuti a tema enogastronomico.

Oltre che per la condivisione di elementi visual, gli utenti si affidano alla rete in misura sempre crescente anche per altre questioni legate al cibo. La ricerca di un ristorante infatti è sempre più orientata dai consigli presenti negli appositi portali web che riuniscono le recensioni degli utenti che ne hanno fatto precedente esperienza. Primo tra tutti, in questo campo, è TripAdvisor con 455 milioni di visitatori unici al mese. Anche la consegna a domicilio di pranzi e cene, in casa come in ufficio, è affidata ora a canali online come gli ormai saldi Just Eat (il più importante nel panorama italiano con migliaia di ordini al mese) e Deliveroo (servizio presente in 5 città italiane con 1300 ristoranti partner) ed ai numerosissimi emergenti (Foodora, Moovenda e Uber Eats).
Italia Cibum business portfolio